--- >>>   francescani per la diocesi   <<< ---

Home

Chi siamo

Attività

Formazione

Pubblicazioni

Frate Jacopa

Archivio fotografico

Link

Lectio Divina  -  Carità  -  Pietre Vive  -  Presepe  -  Recital

Opere di Carità


CD - A Te, Maria!


don Marco Preato, Padre Flavio Carraro, Papa Francesco


Progetto Ricamo


Progetto Ricamo


Progetto Ricamo



UN CD PER IL "PROGETTO RICAMO" A BETLEMME

"A TE, MARIA!" è il CD musicato da don Marco Preato, segretario particolare di S.E. padre Flavio Roberto Carraro, che vuole essere un "filiale omaggio di fede e amore alla Madre di Dio e Madre nostra".
Il disco contiene ben 28 pezzi arrangiati da Giovanni Panozzo ed eseguiti dallo stesso don Marco con la sua voce melodiosa e gradevole, con contributi del coro delle monache Clarisse Cappuccine del monastero dell'Immacolata di Brescia, di suor Enrica Maria Luce Ghidini e del noto soprano Cecilia Gasdia. I testi sono quelli della tradizione mariana: antifone, inni, cantici, ecc. tratti dalle migliori opere di santi e dottori della Chiesa; l'intento è stato quello di comporre la musica adattandola alle parole originali per esaltare la bellezza di ogni singolo testo proposto.

Il ricavato dalla vendita dei CD sarà devoluto a favore di un gruppo di donne Palestinesi che, attraverso il lavoro di ricamo, contribuisce a sviluppare attività di "aiuta te stesso" nella difficile situazione economica che molte famiglie di Betlemme stanno vivendo, dovuta alle pesanti restrizioni imposte da Israele dall'inizio della seconda intifada del 2000.

Frate Jacopa è fiera di essere "promotrice ufficiale" della diffusione del CD:
aiutaci anche tu a sostenere il progetto umanitario di Betlemme con questo prezioso omaggio a Maria!

Il costo di ciascuna copia è di soli Euro 12,00, ma non rifiutiamo offerte maggiori... ;-)


RICHIEDI il CD via mail

e ritiralo ai nostri incontri di fraternità, fino a esaurimento delle scorte; ti sarà certamente d'aiuto durante i momenti di meditazione, contemplazione, nella preghiera o nella Lectio Divina personale; oppure più semplicemente potrai ascoltarlo in auto e, perché no, potrebbe essere un bellissimo pensiero da donare ai tuoi cari in qualsiasi momento.

IL PROGETTO: "BELLEZZA IN RICAMO

Premessa

Dall'inizio della seconda intifada (28 Settembre 2000), le condizioni di vita della popolazione di Betlemme sono diventate particolarmente difficili.
Le pesanti restrizioni imposte da Israele sul Territorio Palestinese, (blocchi militari, incursioni, distruzioni, confisca di terre), la mancanza di libertà di movimento e di circolazione, hanno causato la perdita del lavoro a molte famiglie, costringendole a dipendere dall'aiuto delle organizzazioni umanitarie.
Il crollo del turismo, in particolare, e delle attività a esso collegate ha danneggiato radicalmente la già fragile situazione economica; Betlemme tende tuttora a essere isolata dal flusso dei pellegrini e dei turisti.
Chiusa da un muro di cemento alto 8 metri, la città è diventata una prigione a cielo aperto, nella quale le risorse per una vita normale e dignitosa sono rimaste ben poche. Senso di impotenza, di insicurezza e di perdita della dignità, mancanza di speranza e di iniziativa, disinteresse e depressione sono tangibili.
Il futuro appare incerto e insicuro e molte famiglie lasciano il Paese.

Cos'è l'Operazione "Bellezza in Ricamo":

"Bellezza in ricamo" è un piccolo progetto in favore delle donne palestinesi, che, attraverso il lavoro di ricamo, contribuisce a sviluppare attività di "aiuta te stesso" nella difficile situazione economica che molte famiglie di Betlemme stanno vivendo.

Responsabile:

Il Caritas Baby Hospital attraverso il coordinamento di suor Gemmalisa Mezzaro, delle suore Elisabettine presenti a Betlemme.

Obiettivi dell'Operazione "Bellezza in ricamo":
  • favorire una mentalità di "aiuta te stesso";
  • offrire la possibilità di un un piccolo guadagno per la propria famiglia;
  • scoprire e valorizzare le capacità e i talenti personali;
  • aiutare ad apprezzare la propria cultura e le tradizioni Palestinesi espresse nel ricamo.
Destinatari:

Le madri di famiglia in difficoltà economiche, abili (o che potrebbero divenire tali), nel lavoro di ricamo palestinese.

Requisiti:
  • interesse e passione per il ricamo;
  • sufficiente capacità o buona volontà di imparare il lavoro di ricamo.
Modalità concrete dell'Operazione "Bellezza in ricamo":
  • viene data la possibilità di ricamare nella propria casa (dopo aver ricevuto il materiale) secondo un programma che mira a realizzare prodotti di un certo gradimento, utili e rispondenti alle richieste dei nostri amici in Italia soprattutto, ma in alcuni casi anche in Svizzera e Germania.
  • vengono acquistati prodotti finiti che alcune madri di famiglia non riescono a vendere per la difficoltà di contatti con il flusso del turismo e dei pellegrinaggi in Terra Santa;
  • alle madri che ne sono interessate, viene data la possibilità di imparare il ricamo con l'aiuto di un'esperta e di lavorare poi per il progetto.
Insegnare e incoraggiare il lavoro di ricamo risulta un'azione di grande valore educativo: le donne palestinesi riscoprono la bellezza della loro cultura e delle loro genuine tradizioni, tramite l'apprezzamento che viene dato al loro lavoro.

Nella situazione di prolungata emergenza che si sta vivendo in Betlemme, situazione che facilmente porta alla depressione (data la mancanza di lavoro e di libertà di movimento) e alla dipendenza cronica dalla carità delle organizzazioni umanitarie, l'Operazione "Bellezza in ricamo" può dare alle madri una piccola opportunità di aprire i loro interessi a qualcosa di utile e nello stesso tempo piacevole, aiutandole a mantenere creatività e dinamismo.


SOSTEGNO A DISTANZA

La nostra fraternità da parecchi anni è impegnata con due sostegni a distanza presso il Centro Educacional Santa Clara a Goioere, nello stato del Paranà (Brasile).
Il nostro contributo economico annuale permette di garantire l'alloggio e gli studi di un bambino e di una ragazzina che regolarmente ci scrivono e ci inviano gli auguri per le festività, che pubblichiamo sul nostro notiziario.

Chiunque può contribuire alla nostra iniziativa contattando un membro del Consiglio: aiutaci anche tu e coinvolgi i tuoi amici!

Se vuoi conoscere più da vicino le attività del Centro segui il link:


© Copyright 2009 - Tutti i diritti riservati - Privacy & Cookie Policy - Webmaster: Giuseppe Guastella - StudioMASP - info@fratejacopaverona.it