--- >>>   francescani per la diocesi   <<< ---

Home

Chi siamo

Attività

Formazione

Pubblicazioni

Frate Jacopa

Archivio fotografico

Link

Lectio Divina  -  Carità  -  Pietre Vive  -  Presepe  -  Recital

Progetto Pietre Vive


Pietre Vive - San Procolo
Pietre Vive - Chiesa di San Procolo
Il progetto "Pietre Vive" costituisce un viaggio nel tempo, un'immersione nelle origini del cristianesimo veronese.
Le Prime Pietre della Fede sono incastonate con le pietre della città di Verona, che insieme a mattoni e costruzioni, disegnano un mosaico meraviglioso: cripte, sacelli, mosaici, lapidi, affreschi, basiliche, monumenti e documenti, una tradizione testimoniata sotto il cielo e sotto terra, una tradizione talvolta sconosciuta, non del tutto decodificata.

Anche la nostra fraternità è stata coinvolta dal Vicariato Cultura della Diocesi di Verona in questo meraviglioso progetto, volto a far vivere le chiese e, in modo particolare, quelle che per varie ragioni rimangono troppo spesso chiuse o comunque non fruibili.
Proprio per questo la Fraternità Francescana Frate Jacopa di Verona ha accettato con grande piacere di collaborare con il Vicariato Cultura e in particolare con don Martino Signoretto, per offrire questo straordinario strumento "pastorale dinamico".
Le stesse parole rivolte dal Crocifisso al nostro padre serafico: "Francesco, va' ripara la mia casa che, come vedi, è tutta in rovina" (FF 593) sono l'invito che oggi il Signore continua a rivolgere a ciascuno di noi. Il Signore ci chiama a "riparare" la casa del nostro cuore perché vi possa abitare; la casa della sua Chiesa; la casa del mondo...
E noi vogliamo lasciarci coinvolgere da questa chiamata, attraverso il servizio di apertura di quelle chiese ormai da troppo tempo in disuso, dimenticate, trascurate.
Poiché crediamo che per restaurare la chiesa di Cristo si debba lavorare sulle persone, sulla loro storia, sull'identità legata a un territorio, vogliamo cominciare dagli edifici di culto: riaprendoli, ristrutturandoli se necessario, frequentandoli e organizzando anche momenti di preghiera e adorazione.

Il progetto "Pietre Vive" prevede l'apertura di alcune chiese almeno una volta al mese, con il presidio e la vigilanza di diversi incaricati.
Il visitatore, o il pellegrino, viene accolto dalla porta della chiesa e guidato, se vuole, attraverso un percorso storico-artistico per meglio vivere il contesto di quelle antiche pietre che costituiscono la chiesa.
In ciascuna chiesa viene offerto un contenuto di valore:
- un pieghevole per una approfondita comprensione delle tappe salienti per un percorso di qualità;
- un video in cui il santo custodito o venerato in quella chiesa si racconta, racconta la propria vita, l'esperienza vissuta ma narrata ai giorni nostri, per noi...
- infine, chi vuole può pregare assieme a noi, durante i vari momenti proposti.
Solo così le pietre possono continuare a vivere.

N.B.:
Per chi non fosse pratico di Verona, San Procolo è la piccola chiesa adiacente alla basilica di san Zeno.


Il mio nome è Procolo
La storia di questo santo vissuto a cavallo tra il II e III secolo d.C., ai tempi dell'imperatore Diocleziano, ci porta indietro nel tempo, alle origini del Cristianesimo in Verona.
San Procolo cercò il martirio, forse per offrire una testimonianza con il sangue.
Preservato da ciò, con la sua chiamata volle dedicarsi alla città pagana di Verona, alla cura delle anime, a confessare la fede con il suo zelo.

Il mio nome รจ Procolo
© Copyright 2009 - Tutti i diritti riservati - Privacy & Cookie Policy - Webmaster: Giuseppe Guastella - StudioMASP - info@fratejacopaverona.it